Italia: collocati Btp e Ccteu per oltre 7,8 mld, buona domanda

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 13/06/2013 - 11:35
Domanda solida nell'asta odierna di titoli di Stato a media-lunga scadenza. Il Tesoro ha piazzato nell'asta odierna Btp e Ccteu per 7,829 mld di euro, vicino al massimo della forchetta prevista che era tra 5,5 e 8 mld di euro. Nel dettaglio è stato allocato il Btp triennale con scadenza maggio 2016 per 3,415 miliardi di euro (forchetta prevista era tra 2,5 e 3,5 mld). Il rendimento di assegnazione è stato del 2,38%, in aumento dall'1,92% dell'asta precedente tenuta il mese scorso che rappresentava il livello minimo da gennaio. Allocati anche Btp a lunga scadenza (settembre 2028) per 1,5 mld di euro (range era 1-1,5 mld) al rendimento del 4,67% dal 4,68% della precedente asta del Btp con analoga durata tenuta ad aprile. Il rapporto di copertura (bid-to-cover) è stato di 1,34 per il triennale (in linea con quello dell'asta di maggio) e di 1,73 per il Btp 2028.
L'asta odierna ha visto anche l'assegnazione di Ccteu con scadenza aprile e novembre 2018 per complessivi 2,914 mld di euro (range offerta era 2-3 mld) al rendimento del 2,61% per il Ccteu aprile 2018 (dal 2,44% precedente) e del 2,54% per il Ccteu novembre 2018 (dal 3,03% precedente) con bid-to-cover rispettivamente di 1,46 e 1,61.
COMMENTA LA NOTIZIA