1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: CDP potenzia il Fondo di Garanzia per le PMI grazie al Piano Juncker

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Cassa depositi e prestiti (CDP) ha annunciato un rafforzamento del l’operatività del Fondo di garanzia per le PMI. CDP garantirà il Fondo per un ammontare di 3 miliardi di euro, che attiveranno nuove garanzie dirette su finanziamenti al sistema produttivo italiano.

“Target dell’iniziativa –riporta il comunicato – circa 70 mila PMI in grado di generare nuovi investimenti fino a 6 miliardi di euro”.

“Primo caso in Europa, rappresenta il più grande strumento in favore delle piccole e medie imprese mai realizzato nell’ambito del Piano Juncker. Inoltre, il Fondo di garanzia verrà dotato di ulteriori 216 milioni di euro da parte di CDP e del FEI, che veicolerà risorse del Piano Juncker, provenienti dal programma europeo COSME (Competitiveness of Enterprises and Small and Medium-sized Enterprises)”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Documento per summit Argentina

Fmi, G20: “Italia eviti stimoli di bilancio pro-ciclici”

Da evitare gli stimoli di bilancio pro-ciclici per paesi come l’Italia dove la posizione è vulnerabile alla perdita di fiducia del mercato. Così scrive il documento preparato dal Fondo monetario …

Riservato a investitori istituzionali

Banco Bpm lancia nuovo covered bond

Banco Bpm ha lanciato un nuovo covered bond riservato a investitori istituzionali e qualificati e una volta emesso verrà quotato alla borsa del Lussemburgo. Il bond ha come sottostante un …

Report dell'agenzia di rating

Moody’s: con Iliad in Italia la più colpita Wind Tre

L’ingresso di Iliad nel mercato italiano ridurrà i ricavi da servizi dei tre operatori presenti, Wind Tre, Telecom Italia e Vodafone. Il calo sarà nel dettaglio del 4-6% solo nel …

Commento presidente Giovanna Ferrara

Unimpresa: ok bonus assunzioni ma non basta

Il bonus dello 0,5% per le assunzioni stabili è una misura ancora troppo timida. A dirlo Unimpresa tramite il suo presidente Giovanna Ferrara. “Va nella direzione auspicata da Unimpresa… ma …