Italia: il Cdm inizia con più di un’ora di ritardo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Consiglio dei Ministri straordinario parte con oltre un’ora di ritardo. Inizialmente previsto per le 18, il Cdm relativo le nuove misure chieste al nostro Paese dall’Europa è iniziato da poco. Secondo indiscrezioni il ritardo sarebbe dovuto ad un incontro che il premier Berlusconi ha avuto con il Ministro dell’Economia Tremonti e con Umberto Bossi, che si è detto più volte contrario all’innalzamento dell’età pensionabile.