1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Italia: calano i consumi petroliferi, aumenta il gettito fiscale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

-14,8% annuo per i consumi petroliferi italiani a settembre. È quanto rileva l’Unione Petrolifera in una nota. “Sempre più preoccupante la battuta d’arresto per i consumi petroliferi italiani che nel mese di settembre 2012 sono ammontati a circa 5,3 milioni di tonnellate, con una diminuzione del 14,8% (-920.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2011”, si legge nel comunicato. “I prodotti autotrazione, con due giorni di consegna in meno, hanno rilevato le seguenti dinamiche: la benzina nel complesso ha mostrato un calo pari al 18,2% (-147.000 tonnellate) rispetto a settembre 2011, mentre il gasolio autotrazione del 15,6% (-345.000 tonnellate). A parità di giorni di consegna, il calo per la benzina sarebbe stato del 9,9% e per il gasolio del 6,3%”. Nei primi nove mesi i consumi si sono attestati a circa 48,6 milioni di tonnellate, il 9,3% (-4.977.000 tonnellate) in meno rispetto al pari periodo del 2011. “Nonostante la forte flessione, nei primi nove mesi del 2012 il gettito fiscale derivante da benzina e gasolio (accisa + iva) è stato pari a circa 27,5 miliardi di euro, 3,7 miliardi in più rispetto allo stesso periodo del 2011 (+15,6%)”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RINNOVABILI

Falck Renewables: acquisite due società svedesi

Falck Renewables oggi ha perfezionato l’acquisizione del 100% di due società a responsabilità limitata (Aliden Vind AB e Brattmyrliden Vind AB), che possiedono due progetti pronti per la costruzione in …

MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …