Italia: Btp 15 anni, 30% collocato a investitori di lungo periodo

Inviato da Luca Fiore il Gio, 15/05/2014 - 17:12
Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha comunicato i dettagli dell'emissione del nuovo Btp a 15 anni (scadenza 1 marzo 2030, cedola annua del 3,50%). All'operazione hanno partecipato più di 300 investitori per una domanda complessiva di oltre 20 miliardi di euro. Ad asset manager e fondi d'investimento è stato assegnato circa il 36% dell'emissione, mentre le banche si sono aggiudicate circa il 26%.

Quasi il 30% è stato collocato presso investitori con un orizzonte di investimento di lungo periodo (23% a fondi pensione e assicurazioni, 7% a banche centrali/istituzioni governative). Infine, la quota sottoscritta da hedge fund è stata pari al 6%, mentre quella allocata a corporations e retail è stata pari al 2%. A livello geografico, circa il 36% è stato assegnato ad investitori italiani e il 64% a investitori esteri.
COMMENTA LA NOTIZIA