Italia battuta da Panama e Portorico per competitività, World Economic Forum

Inviato da Marco Barlassina il Mer, 05/09/2012 - 11:46

L'Italia ha un grado di competitività inferiore a quello di Paesi come Panama, Porto Rico, Malesia o Tailandia. E' quanto emerge dalla graduatoria dei Paesi a maggior competitività stilata dal World Economic Forum di Ginevra nel suo Global Competitiveness Report. L'indice è una sintesi delle condizioni di stabilità economico/finanziaria, di capacità d'innovazione e situazione delle infrastrutture.

In testa alla classifica si piazza la Svizzera seguita da Singapore, Finlandia e Svezia. Quinta l'Olanda. La Germania, stabile al sesto posto, ha superato gli Stati Uniti, che invece hanno perso due posizioni scivolando dal 5° al 7° posto. La Gran Bretagna è ottava. L'Asia, con Hong Kong e Giappone, chiude la classifica delle prime 10 posizioni.

L'Italia si piazza invece al 42° posto, guadagnando solo una posizione rispetto alla precedente edizione del report, subito dopo Paesi come Panama e Polonia e appena prima di Turchia e Barbados. Su una scala che va dall'1 al 7, il nostro Paese ha un grado di competitività pari a 4,46 punti. Come confronto la prima nazione della lista, la Svizzera, ha un livello pari a 5,72 punti.

Peggio dell'Italia sta sicuramente la Grecia, che nell'ultimo anno è ulteriormente scivolata, fino a chiudere o quasi la top 100. Il Paese ellenico si piazza infatti al 96° posto, superato da Namibia, Cambogia, Botswana e Trinidad e Tobago.
 
Per consultare la classifica completa stilata dal World Economic Forum clicca qui
 
COMMENTA LA NOTIZIA