Italia: Barroso, bene l'impegno europeo e la volontà di riforme del ministro Letta

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 09/05/2013 - 17:30
Il presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso, si è detto contento della visione europea, dell'impegno per rispettare gli obiettivi sul debito e della volontà di riforme del premier Enrico Letta. "Sono rimasto impressionato in modo molto positivo dal forte impegno europeo del primo ministro Letta con il quale condivido la visione ambiziosa su un futuro federale per l'Europa e un chiaro sostegno al metodo comunitario", ha detto Barroso durante il suo discorso alla conferenza sullo stato dell'Unione, organizzata oggi a Firenze. "E sono felice - ha proseguito il presidente della Commissione Ue - di vedere che il nuovo governo si è impegnato per rispettare gli obiettivi di bilancio presentati nel programma di stabilità Italia". Una promessa, secondo Barroso, necessaria per il processo di crescita dell'Italia: "le finanze pubbliche sane sono una conditio sine qua non per la fiducia e senza fiducia non ci sono investimenti e senza investimenti non c'è crescita". Infine, Barroso ha commentato la questione della crescita e della competitività dell'Italia, definendola fondamentale per creare posti di lavoro e ridurre le pressioni fiscali. "Condivido le preoccupazioni sulla necessità di ripristinare la crescita in Italia - ha detto - Un programma di riforme strutturali ad ampia base è essenziale per invertire il radicato e lungo declino della competitività in Italia in modo da rilanciare la sua performance di esportazione".


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA