Italia: Bankitalia conferma stima +0,7% per il Pil 2014, +1% nel 2015

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 17/01/2014 - 15:30
Ritorno alla crescita per l'Italia ma ancora a ritmo modesto con il mercato del lavoro che dovrà aspettare il 2015 per vedere i primi miglioramenti occupazionali. E' quanto emerge dal nuovo Bollettino Economico trimestrale diffuso da Bankitalia. L'istituto di via Nazionale ha confermato la stima di una crescita del Pil nell'ordine dello 0,7 per cento quest'anno, mentre il 2015 dovrebbe segnare un progresso dell'1%. La previsione per l'intero 2013 è passata a -1,8% dal -1,9% indicato in precedenza. La disoccupazione è vista in media al 12,9% il prossimo anno con i primi segnali di risalita del numero degli occupati che arriveranno solo nel 2015. Il rapporto deficit/pil è visto in area 3% a fine 2013 con debito pari al 132,9% del Pil.
COMMENTA LA NOTIZIA