1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Italia: Bankitalia conferma stima +0,7% per il Pil 2014, +1% nel 2015

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ritorno alla crescita per l’Italia ma ancora a ritmo modesto con il mercato del lavoro che dovrà aspettare il 2015 per vedere i primi miglioramenti occupazionali. E’ quanto emerge dal nuovo Bollettino Economico trimestrale diffuso da Bankitalia. L’istituto di via Nazionale ha confermato la stima di una crescita del Pil nell’ordine dello 0,7 per cento quest’anno, mentre il 2015 dovrebbe segnare un progresso dell’1%. La previsione per l’intero 2013 è passata a -1,8% dal -1,9% indicato in precedenza. La disoccupazione è vista in media al 12,9% il prossimo anno con i primi segnali di risalita del numero degli occupati che arriveranno solo nel 2015. Il rapporto deficit/pil è visto in area 3% a fine 2013 con debito pari al 132,9% del Pil.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Italia: Pil 2017 rivisto leggermente al rialzo a un +1% – Istat

Il Prodotto interno lordo (Pil) dell’Italia dovrebbe registrare nel 2017 un aumento dell’1% in termini reali, accelerando leggermente rispetto al +0,9% del 2016. Sono queste le ultime previsioni economiche formulate dall’Istat. La stima è stata rivis…

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

Inizio di settimana povero di indicazioni. L’agenda macro di oggi prevede le nuove previsioni economiche dell’Istat sull’Italia e l’indice Chicago Fed sull’attività nazionale. Nel dettaglio:
10:00 medio ITA Istat, previsioni economiche
14:30 basso …