Italia: balzo del 16% delle spese per interessi passivi nel I trim. 2012

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 04/07/2012 - 11:03
La spesa per interessi passivi nel primo trimestre 2012 risulta superiore del 16% rispetto all'analogo periodo 2011, passando da 16,15 a 18,74 miliardi di euro, a causa dell'aumento del costo di rifinanziamento del debito causato dall'aggravarsi della crisi. Nel primo trimestre le uscite totali sono aumentate, in termini tendenziali, dell'1,3%. Le uscite correnti sono cresciute del 2,6%, mentre quelle in conto capitale sono diminuite del 19,9%. Le entrate totali nel primo trimestre del 2012 sono diminuite, in termini tendenziali, dell'1%. Le entrate correnti sono diminuite dello 0,2%. Il saldo corrente (risparmio) è stato pari a -21.952 milioni di euro (era stato -17.120 milioni di euro nel corrispondente trimestre dell'anno precedente), con un'incidenza sul Pil di -5,8%.
COMMENTA LA NOTIZIA