1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italia: 45% medie imprese si attende aumento fatturato nel 2014 (Indagine Mediobanca/Unioncamere)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il 45% delle imprese italiane si attende una crescita del fatturato nel 2014 (contro il 38% a consuntivo nel 2013) e il 38% prevede un incremento della produzione (è stato invece il 34% a registrarlo per lo scorso anno). La propensione all’export delle medie imprese è decisamente elevata, tanto che la quota di aziende esportatrici ha sfiorato l’83% nel 2013. Sono solo alcune delle indicazioni che emergono dall’indagine annuale sulle medie imprese industriali italiane, giunta alla tredicesima edizione, condotta dal centro studi di Unioncamere e dall’ufficio studi di Mediobanca. Per l’anno in corso si conferma l’apporto determinante che le vendite all’estero potranno fornire ai risultati aziendali (gli ordinativi esteri saranno in crescita per il 53% delle imprese, rispetto a un 9% che li attende in calo), mentre l’andamento del mercato interno sarà più debole (solo il 27% di imprese si attende un rialzo degli ordinativi interni rispetto al 2013, contro il 17% di quante che ne prevedono una flessione).
Dall’indagine è inoltre emerso che nell’ultimo decennio il numero delle medie imprese è diminuito di 535 unità. Il rendimento del capitale investito (roi) nelle medie imprese nel biennio 2011-2012 si è attestato al 7,1% guadagnando l’1% rispetto al 2009, anno che ha registrato un importante crollo dei margini a seguito della crisi finanziaria.