1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Italia: +1,6% per le entrate tributarie dei primi sette mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel periodo gennaio-luglio 2017 le entrate tributarie erariali si sono attestate a 247.729 milioni di euro, in aumento dell’1,6% (+ 3.871 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo del 2016. Lo ha annunciato il Ministero dell’Economia in una nota.

Il gettito risente del risultato di luglio “influenzato – riporta la nota del Tesoro – dal differimento dei termini (dal 31 luglio al 21 agosto 2017) per il versamento delle imposte in autoliquidazione, delle imposte sostitutive e di tutti i tributi la cui scadenza di versamento coincide con quella del saldo delle dichiarazioni dei redditi per i titolari di reddito di impresa e per i lavoratori autonomi”.

Le imposte dirette registrano un gettito complessivamente pari a 136.108 milioni di euro (+0,3%) mentre quelle indirette segnano 111.621 milioni (+3,2%).

Il gettito relativo ai giochi, pari a 8.159 milioni, presenta una variazione negativa di 64 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2016.

Le entrate derivanti dall’attività di accertamento e controllo, riferite solo ai ruoli dei tributi erariali, si sono attestate a 5.015 milioni e presentano una variazione positiva rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+72 milioni di euro, pari a +1,5%).