Italia: +1,5% a/a il pil nel IV trim., sopra la prima stima preliminare -2-

Inviato da Redazione il Ven, 11/03/2011 - 10:18
In termini congiunturali, in Italia le importazioni di beni e servizi sono cresciute del 3,4 per cento, mentre il totale delle risorse (PIL e importazioni di beni e servizi) è cresciuto dello 0,8 per cento. Dal lato della domanda, le esportazioni sono aumentate dello 0,5 per cento, gli investimenti fissi lordi sono diminuiti dello 0,7 per cento e i consumi finali nazionali sono rimasti stazionari. Nell'ambito dei consumi finali, la spesa delle famiglie residenti è aumentata dello 0,3 per cento, quella della Pubblica Amministrazione (PA) e delle Istituzioni Sociali Private (ISP) è diminuita dello 0,6 per cento.
La diminuzione degli investimenti, prosegue la nota dell'Istat, è stata determinata da una contrazione dell'1,3 per cento degli investimenti in costruzioni, dell'1,5 per cento degli acquisti in mezzi di trasporto, mentre gli investimenti in macchine, attrezzature e altri prodotti sono aumentati dello 0,2 per cento.
In termini tendenziali, le esportazioni sono aumentate del 10,1 per cento, le importazioni del 13,3 per cento. La spesa delle famiglie residenti è aumentata dell'1,0 per cento; quella della PA e delle ISP è diminuita dell'1,1 per cento.
COMMENTA LA NOTIZIA