Italia: +0,5% m/m produzione industriale a marzo, -5,8% a/a

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A marzo l’indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,5% rispetto a febbraio quando invece si era assistito a un calo dello 0,7%. L’Istat rimarca come nella media del trimestre gennaio-marzo l’indice è diminuito del 2,1% rispetto al trimestre immediatamente precedente. Corretto per gli effetti di calendario, a marzo 2012 l’indice è diminuito in termini tendenziali del 5,8% (i giorni lavorativi sono stati 22 come a marzo 2011). Anche nella media del primo trimestre dell’anno la produzione è scesa del 5,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Germania: indice IFO sale più del previsto ad aprile

Nel mese di aprile l’indice tedesco IFO, elaborato su un campione di 7 mila operatori economici della prima economia europea, si è attestato a 112,9 punti. Il dato precedente era stato pari a 112,3 punti e gli analisti avevano stimato 112,4.

Market mover: l’agenda macro della giornata

Il market mover della giornata è rappresentato dlal’indice Ifo, che misura la fiducia degli imprenditori tedeschi. L’agenda macro prevede inoltre l’attività manifatturiera calcolata dalla Fed di Dallas. Nel dettaglio:
10:00 alto GER IFO aspettative…

MACRO

Stati Uniti: PMI servizi delude ad aprile (dato preliminare)

L’indice statunitense relativo il sentiment dei direttori degli acquisti (PMI) del comparto servizi ad aprile, in versione preliminare, è passato da 52,8 a 52,5 punti. Gli analisti avevano stimato 53,7 punti.