1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italease, patto parasociale rinnovato fino all’aprile 2009

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il patto parasociale di Banca Italease rende noto che Banco Popolare, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Società Reale Mutua di Assicurazioni, Banca Popolare di Sondrio e Banca Popolare di Milano, in vista della scadenza, prevista per il 28 aprile, del patto di stabilità sottoscritto il 28 aprile 2005, hanno stipulato un nuovo accordo che sostanzialmente conferma e rinnova per un ulteriore periodo di 12 mesi le intese di cui al precedente accordo. Il patto, avendo registrato il recesso di Banca Antonveneta, raggruppa ora il 36,96% del capitale. In particolare i singoli membri vincolano nel sindacato proprie azioni con le seguenti percentuali: Banco Popolare 20,04%; Banca Popolare dell’Emilia Romagna 6,19%; Reale Mutua di Assicurazioni 5,58%; Banca Popolare di Sondrio 3,54% e Banca Popolare di Milano 1,61%. Le parti, inoltre, hanno apportato alcune modifiche che non incidono sul contenuto e la sostanza degli accordi preesistenti. I membri del patto hanno confermato il loro comune intendimento di “fare sì che Banca Italease si procuri prioritariamente sul mercato il sostegno finanziario occorrente per lo svolgimento della sua attività tipica, fermo restando che ciascuna banca parte del patto si attiverà al meglio, nell’ambito della propria autonomia decisionale, per sostenere finanziariamente la società. Nel contempo hanno precisato che continueranno a esercitare i loro migliori sforzi, compatibilmente con le rispettive situazioni aziendali, affinché Banca Italease sia posta in condizione di acquisire contratti di locazione finanziaria e/o di factoring e/o operazioni di lending”.