1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Per Italease è il giorno della verità

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banca Italease è sospesa dalle contrattazioni a Piazza Affari in attesa di una nota. Comunicazione che presumibilmente avverrà solo a conclusione del consiglio di amministrazione che prenderà avvio alle 10.30 e che sarà chiamato a nominare il nuovo amministratore delegato in sostituzione del dimissionario Roberto Faenza.


 

Sul nome del sostituto ci sono ormai pochi dubbi, si parla insistentemente da giorni di Massimo Mazzega, già direttore generale di Carive. Più controversa e tutte da esaminare le questioni relative ai presunti coinvolgimenti dell’ex management nei finanziamenti al gruppo Coppola e quindi al coinvolgimento nel crack dell’immobiliarista e soprattutto sul rischio controparte in derivati.

 

Su quest’ultimo aspetto la comunicazione prodotta in Consob da parte dell’istituto ha fornito indicazioni per un’esposizione salita dai 225 milioni di euro di fine anno a 400 milioni. Un annuncio inaspettato e che nei giorni scorsi ha condotto al tracollo del titolo Italease, che ha ceduto in Borsa circa il 40% in meno di una settimana.

 

Tra le ipotesi verosimilmente al vaglio del cda vi dovrebbe essere la costituzione di un fondo a copertura dell’esposizione. Le stime degli analisti in questo senso prevedono quasi unanimemente l’iscrizione di una perdita massima di 200 milioni. Una svalutazione superiore a tale importo, secondo gli analisti di Euromobiliare, renderebbe un aumento di capitale molto probabile. Nella loro nota odierna, gli stessi analisti avvertono anche che dal cda difficilmente usciranno conclusioni definitive “perchè sarà necessario contattare le circa 4mila controparti con cui sono aperti i derivati e negoziare un way-out”.

 

Occorre inoltre ricordare che la banca resta ancora al centro di un’ispezione della Banca d’Italia, aperta ormai dall’autunno scorso.