1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italcementi regina dell’S&P/Mib40, giù i petroliferi – 2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In base agli accordi il gruppo, in partnership con il Fondo Libico per lo sviluppo economico e sociale, ha in cantiere la realizzazione di un nuovo impianto a circa 50km da Tobruk, in Libia orientale. La nuova joint venture ha già firmato un contratto di concessione mineraria con la National Mining Company, l’ente governativo libico che regola lo sfruttamento delle risorse minerarie del Paese. Il gruppo italiano andrà così a controllare il 50% del capitale della joint venture. Così Buzzi Unicem, dopo esere stata anche sospesa al rialzo nel corso della seduta, ha terminato con una fiammata del 6,79 per cento. Balzo di oltre il 5% per L’Espresso, su cui si continua a vociferare di una possibile uscita di Borsa dopo la riorganizzazione del gruppo recentemente annunciata. I petroliferi, a causa dell’arretramento del greggio, si sono mossi controsenso: Eni ha ceduto l’1,60%, Saipem si è laciata alle spalle il 4,75% e Tenaris è scivolata del 3,56 per cento.