Italcementi: il primo trimestre si chiude in perdita, Mol atteso in aumento nel 2014

Inviato da Luca Fiore il Gio, 08/05/2014 - 20:08
Quotazione: ITALCEMENTI
Italcementi ha chiuso il trimestre al 31 marzo con ricavi per 932,9 milioni di euro, il 3,3% in meno rispetto a un anno prima. La contrazione, si legge nella nota diffusa dalla società, è stata causata da "un effetto cambio negativo per il 3,6%, attenuato da una crescita dell'attività (+0,2%) e da un effetto perimetro positivo (+0,1%)". Il risultato del periodo segna una perdita di 55,2 milioni, sostanzialmente in linea con i -58,5 milioni del 1° trimestre 2013.

A fine marzo l'indebitamento finanziario netto era pari a 2.076,5 milioni, in aumento di 142,4 milioni rispetto a fine dicembre 2013, "in conseguenza soprattutto delle dinamiche legate alla stagionalità dei flussi di cassa". Nel confronto con il 31 marzo 2013 l'indebitamento segna un miglioramento di 22 milioni.

"Alla luce dell'andamento dei mercati nel primo trimestre che registra una flessione meno marcata della domanda in Europa, una ripresa nel Nord America e una progressione seppur contenuta dei volumi di vendita nei Paesi Emergenti, il Gruppo ritiene di confermare per il 2014, a meno di eventi ad oggi non prevedibili, le attese di miglioramento del margine operativo lordo corrente rispetto al 2013".
COMMENTA LA NOTIZIA