Italcementi , nuovo test a quota 7,3 euro

Inviato da Alessandro Piu il Gio, 03/03/2011 - 15:01
Quotazione: ITALCEMENTI
Italcementi riavvia gli impianti della controllata Suez Cements in Egitto dopo la rivolta che ha portato alla caduta di Hosni Mubarak. Piazza Affari ha accolto positivamente la notizia e premia l'azione del comparto cementiero con un rialzo di 2 punti percentuali. Rimane così sotto pressione ma inviolata la resistenza di quota 7,3 euro testata in mattinata. Con la rottura al rialzo dell'ostacolo statico, Italcementi si aprirebbe la strada per una salita fino ai target di quota 7,70 in prima battuta e successivamente 8,05 euro. Tuttavia, finché l'azione rimarrà sotto quota 7,3 euro rimarrà esposta a un ritorno delle vendite. Il rischio che si verifichi un simile scenario è confermato dalla divergenza dell'oscillatore Rsi rispetto al quadro grafico dell'azione. L'arretramento troverebbe un primo supporto a 7 euro, dove si trova anche la media mobile a 14 giorni e 6,86 successivamente, supporto la cui rottura darebbe un segnale ribassista di breve termine. Per l'apertura di posizioni al rialzo è possibile attendere un ritracciamento fino a 7 euro e posizionare target a 7,25 e 7,70 euro con uno stop loss a 6,86.
COMMENTA LA NOTIZIA