1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italcementi in rosso, acquisizioni in vista prima della fine del 2006

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo il progresso dell’1,65% messo a segno ieri, scocca questa mattina l’ora delle vendite per Italcementi, che, all’interno dell’S&P/Mib, scivola del 2,24%, andandosi a posizionare a 22,29 euro. Da segnalare oggi che, secondo quanto affermato dall’amministratore delegato della controllata francese Ciments Francais, Yves René Nanot, il gruppo potrebbe annunciare un’acquisizione prima della fine del 2006. E mentre a Piazza Affari sull’azione del gruppo cementiero scattano un po’ di prese di profitto, proseguono i giudizi dei broker, alla luce dei risultati trimestrali recentemente resi noti. Dopo che ieri Ing aveva alzato il target price sul titolo a 21,30 da 20,60 euro ma aveva tagliato il rating da “buy” a “hold”, oggi è la volta di Credit Suisse First Boston e Cheuvreux. Gli analisti della prima casa d’affari hanno ritoccato al rialzo il prezzo obiettivo portandolo da 19 a 21 euro, con rating “neutral” confermato, mentre quelli della seconda casa d’affari hanno alzato le stime di utile per azione (Eps) 2006-2008 nell’ordine del 4% e hanno mantenuto il giudizio “outperform”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Bond sovrani

Garzarelli (Goldman Sachs): ecco quando arriveranno le tensioni sui BTP

Le tensioni sui BTP italiani arriveranno “solo a due mesi dal voto”. E’ quanto ritiene Francesco Garzarelli, co-chief economist di Goldman Sachs. In occasione di un incontro che si è svolto a Roma presso lo studio legale Gianni, Origoni, Gripp…

SPREAD

Spread Btp-Bund scende a 171 punti base

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco viaggia a 171,1 punti base in avvio di giornata, in leggero calo rispetto ai livelli di chiusura di ieri, mentre il rendimento del bond decennale italiano si attesta al 2,09 per cento….

ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.