Italcementi diventerà terzo azionista di West China Cement

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 04/05/2012 - 08:55
Italcementi si appresta a diventare il terzo azionista di West China Cement con una quota di circa il 6,25%. Lo annuncia la società con una nota precisando che nominerà un proprio rappresentante nel consiglio di amministrazione. L'intesa prevede che la partecipazione in Fuping Cement - acquisita da Italcementi nel 2007 - e la quota del 35% del capitale di Shifeng Cement - acquisito da Fuping Cement nel 2010 - vengano conferite a West China Cement a fronte di un aumento di capitale riservato. La transazione è effettuata sulla base di una valutazione di Fuping Cement pari a circa 87 milioni di euro, al lordo della posizione finanziaria netta di circa 26 milioni che sarà deconsolidata. Il gruppo Italcementi sottoscriverà 284,2 milioni di azioni West China Cement di nuova emissione ad un prezzo unitario di 2,1815 dollari di Hong Kong.
COMMENTA LA NOTIZIA