1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

IT Holding non rinnova contratto di licenza con D&G

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

IT Holding S.p.A. comunica d’intesa con Dolce&Gabbana S.p.A. che le parti hanno convenuto di non rinnovare il contratto di licenza per la produzione e la distribuzione da parte di Ittierre S.p.A., divisione linee giovani che fa capo al gruppo IT Holding, delle collezioni D&G, in scadenza con il completamento della stagione autunno/inverno 2006/2007. Come si apprende da una nota diramata dal gruppo attivo nel settore lusso quotato alla Borsa Italiana, “per IT Holding, tale decisione non ha impatto né sull’esercizio 2005, né su quello 2006 e contribuirà a generare cassa per circa 90 milioni di euro nel prossimo triennio”. Con riferimento agli aspetti economici e sulla base dei piani di sviluppo aggiornati alla luce della decisione di interruzione del contratto, IT Holding stima di registrare nel 2007 ricavi nell’area di 570 milioni di euro, mentre le stime per l’esercizio corrente sono di ricavi pari a circa 680 milioni di euro, con un Ebitda 2007 pari al 18% dei ricavi, in miglioramento rispetto al 16% circa previsto nel 2005. Questo per effetto dell’incremento dei ricavi dei marchi di proprietà – Ferré, Malo ed Extè – e in licenza – Versace Jeans Couture, Versus, Just Cavalli e C’N’C Costume National – e in particolare della divisione accessori. Gli stessi piani prevedono nell’esercizio 2009 ricavi di 670 milioni di euro con un Ebitda di circa il 20%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
VALORE CONTRATTO CIRCA 2,9 MLN

Nuova commessa in Libia per Enav

ENAV ha stipulato un contratto con la Libyan Civil Aviation Autority per l’ammodernamento degli equipaggiamenti della torre di controllo dell’International Airport di Tripoli. Il contratto ha un valore pari a …

RADDOPPIA IN CINA

Aim Italia: per Monnalisa nuova apertura in Cina

Nuova apertura per Monnalisa in una delle più importanti aree portuali a Nord-est della Cina, Tianjin. La società toscana, quotata sulll’Aim Italia, ha annunciato l’apertura di uno store di 200 …

PRESENTA DOMANDA DI AMMISSIONE

GPI: Borsa Italiana approva il passaggio al MTA

Borsa Italiana ha disposto l’ammissione a quotazione delle azioni e dei warrant di GPI sul MTA e la loro contestuale esclusione dalle negoziazioni sul sistema AIM Italia. L’efficacia del provvedimento …