1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

IT Holding: Euromobiliare, la nomina di Michela Piva è all’insegna della continuità

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Revolution partita in IT Holding. La holding controllata da Tonino Perna a cui fa capo la Gianfranco Ferrè sta riordinando le pedine: il primo passo è stato compiuto designando come erede dello stilista-architetto qualche settimana fa Lars Nilsson, ieri è stata la volta di Massimo Macchi che ha rassegnato le dimissioni dal ruolo di amministratore. Ma il posto vacante è rimasto ben poco: al suo posto è infatti stata subito designata Michela Piva, nel segno della continuità. “Il nuovo A.D. di Ferrè era già nel gruppo dal 2003 e in particolare dal 2004 in Ferrè dove ha sempre lavorato a stretto contatto con lo stilista occupandosi di marketing e merchandising sui mercati internazionali”, commentano oggi gli analisti di Euromobiliare nel report raccolto da Finanza.com, spiegando che “Si tratta quindi di un passaggio di consegne all’insegna della continuità e a supporto della strategia di rilancio già avviata”. In realtà però una novità vera e propria c’è: “Il ruolo di vicepresidente del gruppo che Macchi rivestiva è stato soppresso e ora la struttura organizzativa prevede i quattro CEO a capo delle rispettive divisioni operative – Ferrè, Malo, Accessori, Linee Giovani – e sopra solo il presidente e A.D. Tonino Perna, che si occuperà di indirizzo strategico e rapporti con il mercato finanziario”, nota il broker. “Benché questo assetto di per sé non sia di ostacolo alla realizzazione del piano, tuttavia – sottolineano gli esperti della prestigiosa casa d’affari – esso potrebbe apparire come un passo indietro da una gestione più manageriale a una più familiare”. Nell’attesa di nuovi sviluppi la raccomandazione resta confermata hold.