Istat: tasso di disoccupazione destagionalizzato al 7,4%, il più basso dal '92

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 20/06/2006 - 12:39
Buone notizie sul fronte occupazione. Nel primo trimestre del 2006, gli
occupati nel nostro Paese sono cresciuti dell'1,7% rispetto allo stesso
periodo dell'anno precedente, segnando un incremento pari a 374 mila unità.
Lo ha comunicato l'Istat che ha comunque precisato che la crescita è dovuta
per i tre quinti alla componente straniera. Il tasso di dissocupazione,
invece, è sceso al 7,6% con un calo dello 0,6% rispetto al 2005. Al netto
dei fattori stagionali, il tasso di disopccupazione è attestato al 7,4%, il
più basso dal 1992. Il tasso di occupazione relativo alla popolazione tra i
15 e i 64 anni si è portato al 57,9%.
COMMENTA LA NOTIZIA