1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Lavoro ›› 

Istat, sale all’8,3% la disoccupazione italiana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sale il numero dei disoccupati in Italia, un giovane su tre non lavora. Sono le stime provvisorie dell’Istat, che ha pubblicato oggi i dati sulla situazione lavorativa del Belpaese. Le persone che in Italia non lavorano sono 2,08 milioni, il 3,8% in più rispetto ad agosto e il +3,5% annuo, il che significa che altre 76 mila persone hanno perso il lavoro in un mese e 71 mila lo anno perso in un anno. Il tasso di disoccupazione ha raggiunto a settembre l’8,3%, in aumento dello 0,3% sia su base annua che mensile. L’aumento interessa sia gli uomini che le donne, con il tasso di disoccupazione maschile al 7,4% (+0,3% mensile e +0,2% annuale) e quello femminile al 9,7% (+0,3% mensile e annuale).
Se si considerano i soli giovani tra i 15 e i 24 anni, il tasso di disoccupazione raggiunge il 29,3%, vale a dire uno su tre, con un aumento dell’1,3% annuo. Si tratta del dato più alto dal 2004, considerando però che probabilmente in quell’età i ragazzi frequentano le scuole dell’obbligo, i licei o l’università. La percentuale di persone che hanno tra 15 e 64 anni e che non svolgono alcuna attività, invece, è salita dello 0,1% sia annuo che mensile, al 37,9%. Questo significa che 21 mila persone comprese nella fascia d’età in questione non lavorano né studiano, di cui la metà sono donne (il 48,9%, +0,5% annuo). L’inattività maschile si attesta invece al 26,9%, in aumento dello 0,1%.
Quante sono invece le persone che lavorano? Sono 22,911 mila, lo 0,4% in meno rispetto ad agosto e praticamente invariato rispetto ad un anno fa, per un tasso di occupati che raggiunge il 56,9%. Il calo riguarda sia la componente maschile che quella femminile: l’occupazione maschile è infatti scesa dello 0,2% rispetto a settembre, al 67,7 %, restando invariata su base annua; lo stesso calo si è registrato anche per l’occupazione femminile, al 46,1%, con una diminuzione dello 0,2% anche su base annua.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Uomini e donne: in Italia l’uguaglianza sul lavoro è ancora una chimera

Sale il numero dei disoccupati in Italia, un giovane su tre non lavora. Sono le stime provvisorie dell’Istat, che ha pubblicato oggi i dati sulla situazione lavorativa del Belpaese. Le persone che in Italia non lavorano sono 2,08 milioni, il 3,8% in più rispetto ad agosto e il +3,5% annuo, il che significa che altre […]

Aziende: soddisfazione dei lavoratori in calo per la prima volta dal 2012

Sale il numero dei disoccupati in Italia, un giovane su tre non lavora. Sono le stime provvisorie dell’Istat, che ha pubblicato oggi i dati sulla situazione lavorativa del Belpaese. Le persone che in Italia non lavorano sono 2,08 milioni, il 3,8% in più rispetto ad agosto e il +3,5% annuo, il che significa che altre […]

Ufficio: cosa sognano i lavoratori italiani?

Sale il numero dei disoccupati in Italia, un giovane su tre non lavora. Sono le stime provvisorie dell’Istat, che ha pubblicato oggi i dati sulla situazione lavorativa del Belpaese. Le persone che in Italia non lavorano sono 2,08 milioni, il 3,8% in più rispetto ad agosto e il +3,5% annuo, il che significa che altre […]

Lavoro: le professioni più richieste del 2017

Sale il numero dei disoccupati in Italia, un giovane su tre non lavora. Sono le stime provvisorie dell’Istat, che ha pubblicato oggi i dati sulla situazione lavorativa del Belpaese. Le persone che in Italia non lavorano sono 2,08 milioni, il 3,8% in più rispetto ad agosto e il +3,5% annuo, il che significa che altre […]

Lavoro: calo degli inattivi fa balzare il numero dei disoccupati

Sale il numero dei disoccupati in Italia, un giovane su tre non lavora. Sono le stime provvisorie dell’Istat, che ha pubblicato oggi i dati sulla situazione lavorativa del Belpaese. Le persone che in Italia non lavorano sono 2,08 milioni, il 3,8% in più rispetto ad agosto e il +3,5% annuo, il che significa che altre […]