1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Istat: propensione al risparmio e potere d’acquisto in calo tra le famiglie italiane

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cala la propensione al risparmio delle famiglie italiane e il potere d’acquisto nel secondo trimestre del 2011. Lo dicono i dati pubblicati dall’Istat nel rapporto “Reddito e risparmio delle famiglie e profitti delle società”, che evidenziano un calo di 0,4 punti percentuali rispetto al mese precedente nel valore dell’indice, e di 1,2 punti percentuali rispetto al secondo trimestre 2010. Il dato si è attestato all’ 11,3%. Il calo è dovuto ad una crescita nel reddito disponibile delle famiglie del Belpaese inferiore alla crescita nella spesa. Se il reddito disponibile è cresciuto dello 0,5% trimestrale e del 2,3 annuale, infatti, i consumi sono saliti dello 0,9% rispetto al trimestre precedente, e del 3,7% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. Il potere d’acquisto delle famiglie risulta così inferiore dello 0,2% trimestrale e dello 0,3% annuale.