1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Istat: nel 2012 potere d’acquisto famiglie cala del 4,8%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel 2012 il potere di acquisto delle famiglie consumatrici, tenendo in considerazione l’inflazione, è diminuito del 4,8%. Lo rivela l’Istat aggiungendo che nel quarto trimestre si è ridotto dello 0,9% rispetto al trimestre precedente e del 5,4% nei confronti del quarto trimestre del 2011. L’istituto nazionale di statistica annuncia inoltre che il reddito disponibile delle famiglie consumatrici in valori correnti è sceso invece del 2,1%. Quanto alla propensione al risparmio delle famiglie si è attestata nel 2012 all’8,2%, con una diminuzione di 0,5 punti percentuali rispetto all’anno precedente.