1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Istat: Mezzogiorno rimane l’area più a rischio povertà

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Mezzogiorno resta l’area territoriale più esposta al rischio di povertà o esclusione sociale. Il 46,9% degli individui risulta infatti a rischio povertà o esclusione sociale, in lieve crescita dal 46,4% del 2015. Lo rimarca il report Istat su condizioni di vita, reddito e carico fiscale delle famiglie. Il rischio è minore, sebbene in aumento, nel Nord-ovest (21% da 18,5%) e nel Nord-est (17,1% da 15,9%). Nel Centro un quarto della popolazione (25,1%) permane in tale condizione.