Islanda: Iata stima perdite per compagnie aeree pari a 1,7 miliardi di dollari

Inviato da Redazione il Mer, 21/04/2010 - 11:43
Si torna lentamente alla normalità nei cieli europei dopo lo stop dei giorni scorsi causato dalla nube di cenere in arrivo dall'Islanda. Ma le note dolenti non mancano. L'associazione internazionale del trasporto aero (Iata) ha stimato che la crisi provocata dal vulcano islandese sia costata alle compagnie oltre 1,7 miliardi di dollari (circa 1,26 miliardi di euro).
COMMENTA LA NOTIZIA