1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Isagro, nel II trimestre risultato operativo +84%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo trimestre 2005 positivo per Isagro che ha registrato ricavi pari a 73,213 milioni di euro in crescita del 29,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e un risultato ante imposte di 10,798 milioni (+29,2%). Merito delle vendite del fungicida Tetraconazolo negli Usa, si legge nel comunicato della società anche se “sarà necessario attendere il mese di settembre per verificare il livello effettivo di consumo del prodotto da parte degli agricoltori”. Molto positivi anche gli indici di redditività con il margine operativo lordo in crescita del 66% a 17,6 milioni di euro rispetto al secondo trimestre 2004 e il risultato operativo in salita a 14,5 milioni di euro (+84%). Gli oneri finanziari netti sono risultati pari a 1,054 milioni in calo dai 1,211 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Sono stati inclusi nel conto economico al 30 giugno 2005 gli effetti dei contratti di copertura dell’esposizione netta in dollari per l’intero esercizio ma aventi scadenza entro il 30 giugno 2005 che hanno comportato un onere di 2,3 milioni di euro. Dal punto di vista patrimoniale il capitale fisso netto è cresciuto a 75,517 milioni di euro da 64,441 milioni mentre è diminuito il capitale circolante netto da 78,916 milioni al 30 giugno 2004 a 71,079 milioni di euro. Il presidente e amministratore delegato di Isagro Giorgio Basile ha commentato: “I positivi risultati del II trimestre 2005 permettono di confermare le previsioni di una crescita dei principali indicatori di conto economico del gruppo a fine 2005”.