Isae: la fiducia dei consumatori sale sui massimi degli ultimi 4 anni a settembre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A settembre la fiducia dei consumatori sale sui massimi degli ultimi quattro anni. Lo comunicano i tecnici dell’Isae in una nota, specificando che l’indice destagionalizzato si attesta a 110,1 con un incremento di due punti rispetto ad agosto, mentre l’indice depurato anche dai fattori erratici sale a 109,4, quello grezzo a 110,3. Secondo gli esperti dell’istituto di ricerca romano il miglioramento è principalmente dovuto a valutazioni più positive sul quadro economico globale, con il relativo indice che aumenta di oltre cinque punti, da 95,1 a 100,3. L’indicatore relativo alla situazione personale degli intervistati è invece stazionario a 115,6, in presenza di valutazioni prudenti su risparmio e consumi durevoli. “E’ possibile che il maggior ottimismo che emerge dalle opinioni sulla situazione generale del paese sia legato al miglioramento congiunturale registrato nel primo semestre dell’anno, e alle conseguenti revisioni al rialzo delle previsioni di crescita per il nostro paese effettuate dai principali istituti internazionali”, spiegano ancora nel comunicato. “Guardando alla disaggregazione tra opinioni su situazione corrente e attesa, l’aumento della fiducia è principalmente attribuibile ad un maggiore ottimismo per il futuro anche i giudizi sul quadro corrente”. L’aumento della fiducia dei consumatori è diffuso su tutto il territorio nazionale, risultando particolarmente marcato nel Centro e meno intenso nel Mezzogiorno.