Isae: a febbraio scende fiducia dei commercianti italiani

Inviato da Redazione il Ven, 27/02/2009 - 09:49
A febbraio la fiducia dei commercianti italiani torna a scendere. L'indicatore destagionalizzato del clima di fiducia dei commercianti, dopo il recupero del mese scorso, scivola da 95,3 a 94,7. Ne dà notizia l'Isae in una nota diffusa questa mattina. Negativi nel complesso appaiono i giudizi delle imprese sull'andamento corrente degli
affari e nuova preoccupazione emerge anche dal lato delle aspettative sull'evoluzione futura delle vendite. In ulteriore ridimensionamento si confermano, tuttavia, le giacenze di magazzino. Quanto alle variabili che non entrano nella definizione di fiducia, gli intervistati si dichiarano pessimisti riguardo al volume futuro degli ordini, ma in crescita è dato il livello dell'occupazione. Relativamente alla dinamica inflazionistica, è percepita in rallentamento quella corrente e la maggior parte degli intervistati prevede in attenuazione anche quella futura. Guardando alle due tipologie di vendita, la fiducia crolla nella distribuzione tradizionale, ma aumenta, al contrario, in quella "moderna". L'indicatore destagionalizzato scende
infatti da 108,7 a 95,1, in prossimità del valore dello sorso novembre, nella prima e sale da 83,8 a 95,0, nella seconda.
COMMENTA LA NOTIZIA