1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Isaacs (M&G): in estate al via ciclo taglio dei tassi della Bce

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo Stefan Isaacs, gestore dell’M&G European Corporate Bond Fund, sebbene la moneta unica sia stato comunque un successo, la Banca centrale europea (Bce) sta facendo fronte a pressioni politiche per quanto riguarda l’approccio “unificato” alle proprie decisioni sui tassi di interesse. “L’economia europea – afferma Isaacs – rischia di politicizzarsi troppo, in quanto paesi diversi, con diverse realtà economiche e occupazionali, reagiscono all’approccio unificato adottato dalla Bce in materia di tassi di interesse e di comunicazione ai mercati finanziari”. Essendo previsto un indebolimento dell’economia europea nei prossimi mesi, il gestore pensa che la Bce comincerà a minimizzare i rischi inflazionistici e a concentrarsi maggiormente sui rischi legati alla crescita. “Penso – conclude Isaacs – che in estate comincerà un ciclo di tagli dei tassi di interesse. Finora la Bce si è trattenuta dal tagliare i tassi di interesse a causa dell’elevata inflazione. Tuttavia, mi aspetto che la pressione inflazionistica diminuisca non appena la crescita economica inizierà a rallentare e si registrerà un eccesso di produzione nell’economia europea”.