Irlanda: Cowen, un piano di salvataggio per le banche irlandesi è possibile

Inviato da Luca Fiore il Mar, 16/11/2010 - 18:40
Nel corso di un intervento presso il parlamento irlandese il premier Brian Cowen ha ribadito di non aver chiesto "fondi di salvataggio, anche se ad alcuni avrebbe fatto piacere" e che il settore pubblico irlandese "non ha necessità di ricorrere ai mercati per rifinanziare il proprio debito fino a metà 2011". E ancora "il debito irlandese si attesterà nel 2010 al 98,5% del Pil" ed un piano quadriennale "è in fase di preparazione avanzata". Secondo il primo ministro un "piano per il salvataggio del sistema bancario è possibile". Cowen ha poi aggiunto che a livello europeo si sta lavorando per "normalizzare le condizioni del mercato" e che l'attuale costo del denaro in Europa è "semplicemente troppo elevato".
COMMENTA LA NOTIZIA