1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Iride-Hera-Enìa: i soci emiliani contrari all’idea della public company

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I principali soci emiliani del futuro polo energetico Iride-Hera-Enìa dicono no all’idea di Iride di far nascere dall’aggregazione una public company, dove il capitale privato possa assumere un ruolo rilevante. Nemmeno le numerose garanzie a tutela del radicamento territoriale delle aziende potrebbero far accettare la cosa agli azionisti emiliani. Modena e Reggio Emilia non credono sia una buona idea che gli enti pubblici scendano al di sotto del 50%, perchè perdendo la maggioranza assoluta, vedono il rischio che monopolisti del settore, magari anche stranieri, possano assumere il controllo aziendale.