1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Iren: utile 2016 a 174 mln (+47,2%), dividendo sale a 0,0625 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

il gruppo Iren ha chiuso il 2016 con ricavi pari a 3.283,0 milioni di euro, +6,1% rispetto a 3.094,1 milioni di euro del 2015. Il margine Operativo Lordo (Ebitda) risulta di a 814,2 milioni di euro (+20,1% rispetto a 677,8 milioni di euro al 31/12/2015), con risultato operativo (Ebit) pari a 426,8 milioni di euro (+23,1% rispetto a 346,8 milioni di euro al 31/12/2015). L’utile netto di gruppo è pari a 174 milioni di euro (+47,2%). Proposta la distribuzione di un dividendo pari a 0,0625 euro per azione, il 14% superiore ai livelli dell’esercizio precedente e superiore rispetto ai target del piano industriale.
“Pur in un contesto nazionale ed internazionale complesso il Gruppo ha dimostrato di saper raggiungere risultati eccellenti superando anche gli sfidanti obiettivi fissati nel piano industriale.” – ha dichiarato Paolo Peveraro, Presidente del Gruppo che ha poi aggiunto – “Risultati economici frutto di scelte strategiche che si sono rivelate corrette e lungimiranti e che si traducono in importanti vantaggi per gli stakeholder. Sui territori di riferimento il Gruppo ha continuato a investire per confermare il proprio ruolo di motore dello sviluppo e polo aggregatore destinando alle operazioni di acquisizione (TRM, Atena Vercelli, Gaia, Rei, Recos) circa 120 milioni di euro oltre ai 270 milioni di investimenti destinati alla crescita delle filiere operative. Una società che progredisce mantenendo una forte attenzione ai propri territori anche attraverso il sostegno di iniziative in campo culturale e ambientale e in ambito educativo. Lo sviluppo della redditività ha infine permesso al Gruppo di proporre un dividendo in crescita del 14% rispetto a quello dell’anno passato ponendo IREN tra le società italiane del settore con la migliore politica di remunerazione”.