1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ipotesi rialzo tassi da parte della Bce: per Pictet Funds manovra rischia di rivelarsi intempestiva

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra le maggiori banche centrali la Bce ha inaugurato in solitudine la sua campagna contro l’inflazione, annunciando di fatto un rialzo dei tassi ad aprile. Ma, come accaduto nel luglio 2008, la manovra rischia di rivelarsi intempestiva. È questo il parere di Andrea Delitala, head of investment advisory e Marco Piersimoni, investment advisory di Pictet Funds, contenuto nell’estratto della nota di strategia di Pictet Funds del 15 marzo. “L’ostinazione nel controllare le aspettative d’inflazione – sostengono gli esperti – potrebbe portare a una fretta ingiustificata che depone a favore di uno o due interventi isolati, meno di quanto anticipa il mercato”. La “forte vigilanza” sulla stabilità dei prezzi invocata nel comunicato del 3 marzo, rimarcano da Pictet Funds, è l’espressione con cui la Banca ha storicamente annunciato un imminente rialzo del tasso di riferimento che quindi, salvo intoppi, ad aprile verrà alzato dall’1% all’1,25% e comunque all’1,5% entro fine estate.