1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ipo: scocca la scintilla tra il mercato e le prossime debuttanti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bioera ha fissato il prezzo per il collocamento delle azioni a 7 euro, Monti Ascensori a 2. Entrambe le società che da mercoledì saranno scambiate sul listino Expandi della Borsa di Milano hanno scelto la parte medio-alta della forchetta. La società specializzata in erboristeria e prodotti biologici aveva un range compreso fra i 5,8 e i 7,8 euro. Fra gli istituzionali la richiesta di azioni è stata 28 volte superiore alla domanda e 7 fondi hanno chiesto alla famiglia Burani di superare la quota del 3% del capitale. Per non scontentare nessuno si è scelto di frazionare i pacchetti e così nessuno avrà partecipazioni superiori al 2%. Bene anche la quota retail dove le richieste sono state superiori di 10 volte l’offerta. Monti Ascensori la cui forchetta era fissata fra gli 1,71 euro e i 2,14 euro alla fine ha scelto i due euro. “Raggiungere una domanda doppia rispetto alla domanda da parte degli investitori istituzionali testimonia come siano state apprezzate le potenzialità del titolo e la qualità del management”, spiega la società in una nota.