1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ipo Nice: Buoro, “previsto payout del 30% per i prossimi anni”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nice Group, società specializzata nei sistemi di automazione per cancelli e protezioni solari, gioca la carta dei dividendi per coccolare la platea di investitori. In occasione del roadshow per presentare la debuttante al segmento Star di Borsa, Lauro Buoro, amministratore delegato del gruppo, ha spiegato che nei prossimi anni il payout di Nice si attesterà intorno al 30 per cento. “Abbiamo pensato di distribuire il 30% degli utili ai nuovi soci nei prossimi anni”, ha detto Buoro, sottolineando che Nice può sfruttare la struttura snella dei costi e gli elevati livelli di marginalità. La forte espansione geografica, il processo di delocalizzazione e l’intensa attività commerciale garantiranno a Nice gli attuali livelli di crescita anche nel medio termine, ha continuato l’ad, e quindi della generazione di cassa ne beneficeranno anche gli azionisti. Nel primo trimestre 2006 il gruppo trevigiano di impianti di automazione per la casa ha archiviato ricavi in crescita del 35,2% a 30,8 milioni di euro e un utile netto balzato del 67,9% a 5,1 milioni. Bene anche il margine operativo lordo passato da 5,8 a 8,7 milioni di euro con un’incidenza percentuale sui ricavi al 28,2 per cento. L’offerta pubblica di vendita e sottoscrizione che porterà Nice a Piazza Affari parte il 10 maggio e si concluderà il 16 maggio.