1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ipo IBL Banca al via: sul mercato il 35% del capitale, valorizzazione fino a 478 mln

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
La banca della “rata bassotta” tenta l’attracco in Borsa. IBL Banca, specializzata nella cessione del quinto dello stipendio, ha ottenuto ieri l’approvazione della Consob alla pubblicazione del prospetto relativo all’Offerta Pubblica di Vendita e Sottoscrizione (OPVS) finalizzata all’ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario (MTA) organizzato e gestito da Borsa Italiana. IBL aveva già ottenuto il 26 ottobre da Borsa Italiana l’ammissione delle azioni ordinarie alla quotazione sul MTA. IBL Banca, in caso di esito positivo del collocamento, si quoterà sul segmento Star. 

Offerta pubblica al via domani, forchetta prezzo tra 9,25 e 11,25 euro
Il Collocamento Istituzionale è iniziato oggi e terminerà il giorno 11 novembre, mentre l’Offerta Pubblica avrà inizio il 30 ottobre e terminerà alle ore 13:30 del giorno 11 novembre 2015. L’Offerta ai Dipendenti terminerà in anticipo alle ore 13:30 del giorno 10 novembre 2015. 
La forchetta di prezzo indicativa va da 9,25 a 11,25 euro per una valorizzazione di IBL Banca tra un minimo di 393,1 mln di euro e un massimo di 478,1 mln. 

Caratteristiche dell’offerta: 10% ai retail e 90% a istituzionali 
L’Offerta Globale ha per oggetto massime 17.412.500 azioni ordinarie IBL Banca, corrispondenti al 35% (esclusa l’eventuale Greenshoe) del capitale sociale post-Offerta Globale, assumendo l’integrale collocamento delle azioni oggetto dell’Offerta Globale stessa, in parte (massime 7.250.000 Azioni) rivenienti dall’Aumento di Capitale e in parte (massime 10.162.500 Azioni) poste in vendita da Delta 6 Partecipazioni S.r.l. e Sant’Anna. 
L’Ipo prevede un’Offerta Pubblica di Vendita e Sottoscrizione di un minimo di 1.742.000 Azioni, pari al 10% delle azioni oggetto dell’Offerta Globale, rivolta al pubblico indistinto in Italia e ai dipendenti (tranche riservata ai Dipendenti per un quantitativo massimo di 246.500  Azioni) e un contestuale Collocamento Istituzionale di massime 15.670.500  Azioni, pari al 90% delle azioni oggetto dell’Offerta Globale, riservato ad investitori istituzionali. 

In caso di esercizio greenshoe flottante salirà al 38,5% 
E’ prevista la concessione da parte degli azionisti venditori, Delta 6 Partecipazioni S.r.l. e di Sant’Anna S.r.l.,  ai Coordinatori dell’Offerta Globale di un’opzione per l’acquisto, al Prezzo d’Offerta, rispettivamente di massime 871.000 Azioni e di massime 871.000 Azioni, pari complessivamente a 1.742.000  Azioni e corrispondenti ad una quota pari al 10% del numero di Azioni oggetto dell’Offerta Globale (l'”Opzione Greenshoe”). In caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe, il numero di azioni complessivamente collocate nell’ambito dell’Offerta Globale sarebbe di n. 19.154.500 Azioni, per un flottante pari al 38,5% del capitale sociale.
Nel primo semestre 2015 IBL Banca ha riportato un utile netto di 30,1 mln di euro con impieghi per finanziamenti alla clientela pari a 1,76 mld.