1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ipo: Ernst & Young, quotazioni globali in calo nel primo trimestre 2008

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel primo trimestre del 2008 le attività relative alle offerte di collocazione iniziale sul mercato azionario hanno registrato una brusca frenata a causa del crollo del mercato creditizio e della continua instabilità dei mercati finanziari, come emerge dalla nuova edizione trimestrale della ricerca Global Ipo Update pubblicata da Ernst & Young. Nel primo trimestre di quest’anno il numero delle IPO è sceso, infatti, del 60% rispetto all’ultimo trimestre del 2007 e del 38% rispetto ai primi mesi dello scorso anno. In totale, nel primo trimestre sono stati raccolti 40,9 miliardi di dollari in 236 Ipo, ben il 60% in meno rispetto ai 102,1 miliardi raccolti nel trimestre precedente – e questo nonostante i 19,6 miliardi di dollari raccolti da Visa Inc. attraverso la Ipo statunitense più alta della storia. Sotto la spinta dell’incessante volatilità dei mercati e di valutazioni più rigorose, un numero record di ben 83 aziende ha ritirato le proprie Ipo nel primo trimestre del 2008, mentre altre 24 hanno rimandato la quotazione.