1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ipo: Equita vuole quotarsi Piazza Affari, entrerà sull’Aim ma punta già allo Star

Il consiglio di amministrazione della banca d’affari milanese ha deciso di avviare l’iter per la quotazione a Piazza Affari, sul listino Aim Italia in un primo momento per poi passare …

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Equita bussa alle porte di Palazzo Mezzanotte. Il consiglio di amministrazione della banca d’affari milanese ha avviato l’iter per la quotazione a Piazza Affari, sul listino Aim Italia. Il progetto però è più ambizioso. Il gruppo infatti anticipa di voler passare sullo Star nel prossimo futuro. “L’Ipo – ha commentato il presidente della società, Francesco Perilli – ci consentirà di crescere e rafforzare il nostro posizionamento”.

Equita si presenta agli investitori con risultati in crescita. Nel primo semestre dell’anno l’utile netto è salito del 22,8% (incluso l’utile di pertinenza di terzi) a 4,5 milioni, mentre i ricavi sono aumentati del 16,6% a 27,6 milioni, grazie alle divisioni di investment banking, alternative asset management e proprietary trading. Solida anche la struttura patrimoniale con un Total Capital Ratio pari al 18,3% al 30 giugno.

“I risultati positivi del primo semestre 2017 – ha detto l’amministratore delegato Andrea Vismara – confermano la bontà delle scelte strategiche compiute nel passato e consentono di guardare al futuro con ottimismo e con un business model coerente e ben diversificato”. Il piano strategico al 2020 prevede un forte contributo di tutte le divisioni, con un particolare sviluppo delle attività di investment banking e alternative asset management.