1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ipo: Cheuvreux dice sì Screen Service, ma nella parte bassa della forchetta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sì all’offerta pubblica di vendita targata Screen Service, ma solo nella linea bassa della forchetta. E’ quanto suggeriscono gli analisti di Cheuvreux nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. Il broker calcola che a 1,4 euro i multipli della società bresciana sono allineati ai competitors. L’intervallo di prezzo delle azioni del gruppo bresciano, oggetto dell’offerta, è compreso tra un valore minimo pari a 1,35 euro per azione ed un valore massimo pari ad 1,80 euro per azione, corrispondente ad una valorizzazione compresa tra 171,52 milioni e 228,69 milioni. Screen Service, realtà imprenditoriale attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di apparati per la radiodiffusione televisiva, farà il grande salto, verso Piazza Affari il prossimo 11 giugno.