Ipo: Cheuvreux dice sì all'offerta di Gas Plus, il prezzo giusto è 8,1 euro

Inviato da Micaela Osella il Mar, 28/11/2006 - 16:06
Per sbarcare a Piazza Affari bisogna avere fiuto. E il management di Gas Plus sembra proprio che abbia naso fino. Secondo gli analisti di Cheuvreux infatti il gruppo guidato dalla famiglia Usberti, che controlla il 96%, è una società da non lasciarsi sfuggire. "Gas Plus è un player integrato che opera in tutti i segmenti della catena del valore: si spazia dalla esplorazione e produzione alla distribuzione di gas", spiega il broker nella nota raccolta da Finanza.com. Gli analisti in particolare apprezzano la strategia di questo giovane gruppo che si affaccia alla finestra di Piazza Affari. "La strategia di Gas Plus è basato sugli investimenti in E&P e vuole diversificare le sue attività di stoccaggio", specificano gli esperti. "Il ritorno potrebbe essere significativamente elevato, tenendo conto che il potenziale margine di trading deriva dalle riserve di gas, quando i prezzi sono i bassi, per rivenderlo più tardi quando la domanda è alta". E così il verdetto targato Cheuvreux sull'Ipo di Gas Plus è sottoscrivere fino a prezzo obiettivo di 8,1 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA