Ipo Anima: arriva l'ok di Borsa Italiana alla quotazione

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 27/03/2014 - 17:54
Anima scalda i motori per l'Ipo a Piazza Affari. Borsa Italiana ha disposto in data odierna l'ammissione alle negoziazioni nel Mercato Telematico Azionario (MTA) delle azioni ordinarie Anima Holding, società di partecipazioni che controlla Anima Sgr. Sponsor della quotazione sarà Unicredit Bank AG. La data di inizio delle negoziazioni verrà stabilita con successivo avviso di Borsa Italiana subordinatamente alla verifica della sufficiente diffusione degli strumenti finanziari. Il gruppo di asset management che vede tra i propri azionisti di riferimento Clessidra, Bpm e Mps, ha presentato lo scorso mese la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie e la richiesta alla Consob di approvazione del prospetto relativo all'Offerta Pubblica di Vendita (OPV).
Anima Holding ha chiuso il 2013 con un utile netto di 120 milioni di euro dai 43 mln del 2012. Il patrimonio in gestione a fine 2013 risultava di 46,6 miliardi di euro, in crescita di oltre il 14% rispetto a fine 2012, effetto di una raccolta netta positiva pari a 3,4 miliardi di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA