1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ipi: utile 2005 balza a 41,1 milioni, dividendo +165% a 0,5 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di Ipi S.p.A. si è riunito sotto la presidenza di Danilo Coppola per esaminare il progetto di bilancio chiuso al 31 dicembre 2005. I risultati consolidati dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2005 hanno evidenziato un utile netto di 41,1 milioni di euro, contro i 10,8 milioni al 31 dicembre 2004 e un risultato operativo pari ad euro 58,1 milioni, rispetto a 8,5 milioni del precedente esercizio. Complessivamente i ricavi e proventi operativi si sono attestati a 308,3 milioni, contro 39,6 milioni dell’esercizio precedente. Il capitale investito netto consolidato è salito rispetto all’esercizio precedente passando da 173,2 milioni del 2004 a 578,1 milioni del 2005. All’assemblea degli azionisti convocata per il 28 aprile 2006 in prima convocazione ed in seconda convocazione il 3 maggio 2006 sarà proposto un dividendo di 0,5 euro per azione per complessivi 20.392.067 euro, con un incremento pari al 165% rispetto al dividendo erogato per l’esercizio precedente (euro 0,189 per azione). I dividendi verranno posti in pagamento con data stacco cedola il 15 maggio e data pagamento 18 maggio. Coppola esprime “viva soddisfazione per i risultati conseguiti, annunciando che gli obiettivi previsti nel piano industriale saranno pienamente raggiunti e migliorati”. Lo si apprende da una nota diramata da Ipi.