1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Un iPhone low cost? Per Fitch è una possibile minaccia per i margini dell’industria degli smartphone nel 2014

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il possibile lancio di un iPhone low cost entro la fine dell’anno potrebbe impattare negativamente non solo sui margini di Apple, ma anche su quelli dell’industria degli smartphone a livello globale. È quanto sostengono gli analisti di Fitch Ratings all’indomani delle indiscrezioni stampa riportare dal Wall Street Journal. Secondo il quotidiano americano il gruppo californiano avrebbe infatti allo studio una versione economica dell’iPhone, come risposta all’agguerrita e crescente competizione sul mercato degli smartphone.

Lo scenario attuale vede la predominanza di Samsung Electronics. Un successo che si riflette anche sui risultati finanziari di Samsung. Stando ai dati preliminari comunicati martedì scorso il gruppo asiatico ha registrato nel quarto trimestre fiscale profitti operativi in rialzo dell’89% a 8,3 miliardi di dollari contro i 7,9 miliardi circa attesi dagli analisti. Le vendite sono viste lievitare del 18% a 52,2 miliardi di dollari circa, soprattutto grazie alla spinta data dal “phablet” Galaxy Note II e dal Samsung Galaxy SIII che ha sfidato apertamente l’ultimo iPhone della casa di Cupertino, vendendo oltre 30 milioni di pezzi in soli cinque mesi. Le vendite degli smartphone rappresentano l’elemento chiave per il gruppo asiatico: la quota di mercato è salita al 32% nel terzo trimestre del 2012 dal 23% dell’analogo periodo del 2011, il doppio rispetto al 16% di Apple sebbene sia salita nel corso dell’ultimo trimestre del 2012 grazie al lancio dell’iPhone5.

E secondo l’agenzia Usa Samsung potrebbe ulteriormente allungare il passo e guadagnare nuove quote di mercato sul big di Cupertino nel 2013 grazie alla più vasta gamma di prodotti, sia in termini di prezzo sia formato, e a una maggiore presenza geografica, soprattutto nei mercati emergenti. “In questo contesto le indiscrezioni stampa sul lancio di un iPhone a basso costo assumono senso – commentano gli esperti di Fitch – soprattutto se Apple aspira a ottenere una market share nei principali mercati emergenti, tra cui Cina e India. I margini operativi di Samsung sono migliorati nel corso del 2012, ma la concorrenza tra i maggiori produttori di smartphone si intensificherà, limitando tale miglioramento nel 2013″. Inoltre, se il gruppo fondato da Steve Jobs presenterà realmente un iPhone di fascia bassa, allora non solo sono i suoi margini operativi potrebbero ridursi, ma questa mossa potrebbe intaccare anche i margini di Samsung e di altri produttori di smartphone nel corso del prossimo anno”.