Investire in tempi di crisi (Fondionline.it) -3

Inviato da Redazione il Mar, 18/09/2007 - 10:53
Le opzioni a disposizione dell'investitore europeo sono molteplici. Numerosi sono gli strumenti che investono nei titoli che compongono gli indici Euro Stoxx 50, Dow Jones e Standard and Poor's 500. Una delle scelte più efficienti viene offerta dai fondi indice, strumenti che presentano basse commissioni di gestione. Questo non vuol dire che sia proibito investire in titoli a più bassa capitalizzazione. Esistono numerose società a bassa capitalizzazione che possono contare su ottimi manager o su posizioni leader nella propria nicchia di mercato.
Un aspetto più determinante della capitalizzazione di Borsa è forse l'analisi del comportamento dei singoli settori di appartenenza. Anche in questo caso risulta davvero difficile individuare i settori da cavalcare, tuttavia, la storia dei mercati dimostra che il comparto minerario e quello delle utilities hanno da sempre offerto una buona tenuta in tempi di crisi. Sul settore utilities è d'obbligo una precisazione: si tratta di società che hanno offerto per un lungo periodo di tempo un rapporto costante tra introiti e costi, ma che attualmente presentano un quadro meno chiaro a causa della strategia di espansione del proprio business in nuove aree geografiche. A cura di www.fondionline.it
COMMENTA LA NOTIZIA