Investimenti pubblicitari: Nielsen, +3,8% gennaio - ottobre -2

Inviato da Redazione il Gio, 16/12/2010 - 12:40
La televisione, considerando sia i canali generalisti che quelli satellitari (marchi Sky e Fox), chiude i primi dieci mesi dell'anno con una crescita del +6,3%. Il piccolo schermo con 3,8 miliardi di Euro raccoglie il 54% del totale advertising. In termini di crescita percentuale rispetto al 2009 internet rimane ampiamente il primo media: fino a questo punto dell'anno la variazione rispetto al 2009 è del +17,7%.Sempre nel periodo gennaio - ottobre la radio (+10,2%) e il direct mail (+7,0%)si confermano tra i media più dinamici in un anno positivo per l'advertising nel suo complesso. Buono l'andamento anche per quanto riguarda cinema (+7,3%) e affissione (+3,1%). Lo si apprende da un comunicato di Nielsen. Rimane negativo l'andamento per la stampa in particolare per la periodica (-6,7%), specifica la nota, anche se negli ultimi due mesi è stato rilevato un leggero miglioramento, e per la free press (-18,8%). Per i quotidiani a pagamento cresce la pubblicità commerciale nazionale (+1,0%) ma si confermano in calo quella locale e le altre tipologie minori, pertanto la variazione rispetto al 2009 è negativa (-1,5%). In leggero decremento anche gli investimenti su cards e transit.
COMMENTA LA NOTIZIA