1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Investimenti: MorningStar, azionario batte ancora obbligazionario, ma per poco

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I gestori continuano a preferire le azioni alle obbligazioni, ma stanno riportando verso la neutralità il loro peso nei portafogli bilanciati. Secondo il sondaggio mensile di Morningstar tra le principali case di investimento che operano in Italia, la quasi totalità dei fund manager sostiene che la componente equity rappresenterà tra il 50 e il 60% nei prossimi sei mesi, mentre il reddito fisso avrà una quota uguale o inferiore al 40%. Passando al pianeta Italia, il numero di gestori ottimisti sulla Borsa italiana non è mutato in modo significativo nell’ultimo mese, mentre è sceso quello dei pessimisti, passando dal 21 al 13%. Il listino – a loro avviso – può beneficiare dei processi di consolidamento nel settore bancario, ma non è esente dalle preoccupazioni su un possibile rallentamento dell’economia e un aumento dell’inflazione, che lo accomunano alle altre piazze finanziarie internazionali.