Intropido: "dato su occupazione Us alimenta timori di rallentamento crescita"

Inviato da Redazione il Ven, 02/07/2004 - 15:27
"I dati di oggi sul mercato del lavoro statunitense, che fanno il paio con la frenata registrata dall'Ism manifatturiero, segnalano un rallentamento temporaneo della crescita dell'economia americana." Questo il pensiero di Massimo Intropido di Ricercafinanza, sulla variazione inferiore alle attese dei nuovi occupati non agricoli negli Usa. A giudizio di Intropido Il dato indica la presenza tra gli addetti ai lavori della sensazione di una pausa negli investimenti delle imprese e conferma i precedenti dati rilevati sulla base dei giudizi degli addetti ai lavori come Ism, Pmi, Empire Manufacturing. Intropido si è inoltre detto convinto che i mercati non possano comunque prendere posizioni nette a causa di una situazione internazionale che alimenta l'incertezza. Per finire Intropido ha espresso la convinzione che la Fed agirà nei prossimi mesi con movimenti dei tassi limitati al minimo necessario e con un occhio di riguardo all'inflazione: "per le banche centrali la preoccupazione sull'inflazione fa parte dei compiti istituzionali, specie in una fase di ripresa come l'attuale" - ha concluso Intropido.
COMMENTA LA NOTIZIA